Category

iniziativa

Category

Intersezioni – la voce delle donne

Nell’ambito del progetto regionale NarrAzioni, è stato realizzato prodotto un opuscolo che raccoglie le storie di tre donne  accolte dalle operatrici dell’équipe Oltre la Strada del Centro Donna Giustizia.

Obiettivo prioritario è stata la creazione di uno spazio di racconto e di dialogo per le donne attraverso l’espediente della scrittura per potersi confrontare su concetti quali la rappresentazione vittimizzante delle donne migranti che subiscono violenza e sfruttamento e le intersezioni delle forme di oppressione che subiscono e a cui reagiscono. I tre testi sono stati scritti dalle donne stesse di proprio pugno, nella loro lingua madre e successivamente tradotti.

Scarica l’opuscolo “INTERSEZIONI

Donne (In)formazione – Webinar in collaborazione con Comitato Impresa Donna

 Nell’ambito del progetto Donne (in) formazione (DGR1242/19), realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna, Il Centro Donna Giustizia in collaborazione con il Comitato Impresa Donna propone un ciclo di webinar per affrontare il tema della violenza di genere

1° incontro 31 maggio 2021 – Dalle 18 alle 19,30

Il Centro Donna Giustizia – Centro Antiviolenza di Ferrara e il progetto “Uscire dalla violenza”: 20 anni di aiuto alle donne che subiscono violenze

 

2° incontro 14 giugno 2021 –   Dalle 18 alle 19,30

Lo sportello di orientamento al lavoro all’interno di un centro antiviolenza. Emancipazione e autonomia: ritrovare la fiducia

Legge Zan e molto di più: NON UN PASSO IN DIETRO

Sabato 15 Maggio, alle ore 16
in Piazza Municipale
le associazioni Arcigay Ferrara Gli Occhiali d’Oro, Agedo Ferrara, Famiglie Arcobaleno, Centro Donna Giustizia, Cam Ferrara, Uisp Ferrara, CGIL Ferrara e UIL Ferrara daranno vita al flash-mob
# NON UN PASSO INDIETRO- LEGGE ZAN E MOLTO DI PIU’
a sostegno del Disegno di Legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo.
?‍? La manifestazione sarà parte integrante di una mobilitazione nazionale che vedrà il coinvolgimento di molte piazze d’Italia ( qui il link: www.nonunpassoindietro.it ) nelle quali, in occasione del 17 maggio (Giornata mondiale contro l’omotransfobia), si svolgeranno eventi, manifestazione, presidi e flash mob per chiedere a gran voce una legge efficace contro le violenze e le discriminazioni per orientamento sessuale, identità di genere a disabilità.
? Dopo 30 anni di attesa, anche l’Italia deve mettersi al passo con l’Europa e approvare una legge contro crimini d’odio e violenza verso le persone LGBTI+, le donne e le persone con disabilità per costruire una società più inclusiva, più giusta e più sicura.
? Chiediamo a gran voce che non venga fatto nessun passo indietro all’approvazione della legge Zan al Senato perché riteniamo essenziale che non venga attuato alcun compromesso al ribasso nell’approvazione definitiva del testo di legge. In particolare nessun compromesso a discapito delle persone trans, che escluderebbe dalle tutele previste le tante identità di genere non inscritte nelle ristrettezze delle identità binarie.
? Vi aspettiamo numerosi nel rispetto delle norme. Insieme a noi, contribuisci anche tu a bloccare il Covid-19.
Nel rispetto delle norme di contrasto alla diffusione del coronavirus sarà richiesto:
– L’uso della mascherina;
– Il mantenimento delle distanze di sicurezza interpersonali;
– Di non partecipare in presenza in caso di febbre o altri sintomi influenzali.

“”Come riconoscere la violenza di genere: strategie e strumenti”” – incontro di formazione in Coop Alleanza 3.0

Nell’ambito del progetto regionale “Donne (In)formazione: il valore dell’empowerment femminile nella conciliazione dei tempi di vita e di lavoro” il Centro Donna Giustizia in collaborazione con la Coop Alleanza 3.0 organizza un corso di formazione destinato alla Direzione Politiche Sociali Coop Alleanza 3.

“Come riconoscere la violenza di genere: strategie e strumenti”

L’incontro si inserisce all’interno di un percorso di sensibilizzazione sul tema della violenza di genere che da anni il Centro Donna Giustizia porta avanti in diversi luoghi del territorio di Ferrara e Provincia.

 

 

COME RICONOSCERE LA VIOLENZA DI GENERE – Programma

Raccontiamoci…l’8Marzo!

Raccontiamoci!
In occasione dell’8 Marzo abbiamo deciso dira una parte della nostra mission e del nostro lavoro. Il Centro Donna Giustizia è da sempre al fianco delle numerose donne del territorio che chiedono sostegno contro ogni forma di violenza e discriminazione. La pandemia non ci ha chiuse nella paura e mai come oggi il nostro intervento è fondamentale a fronte di fragilità e vulnerabilità inasprite dall’emergenza sanitaria.

Un ringraziamento ad @elisa_anastasi_fotografa
che ci ha accompagnate in questo percorso.
.
.
.
.

.

Il progetto è stato finanziato  da fondi stanziati dalla Regione Emilia Romagna per il contrasto alle discriminazioni (DGR  1424-2020)

17 DICEMBRE – Giornata mondiale contro la violenza su sex workers

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle sex worker il Mit, con Ombre Rosse per il secondo anno, organizzano un momento di riflessione sul sex work e in particolare sulle reti mutualistiche create durante l’emergenza sanitaria.
Interverranno:
Valentine aka Fluida Wolf – attivista transfemminista e alleata di Ombre Rosse;
Valeria Ruggieri e Chiara Arena Chartroux operatrici di strada del Centro Donna Giustizia;
Regina Satariano attivista trans;
Pia Covre storica attivista sex worker del Comitato per i diritti civili delle prostitute.
Moderano:
Porpora Marcasciano;
Valentina Coletta;
Anna R. D’Amaro.
L’evento sarà disponibile in diretta su Facebook

1 Dicembre 2020 – HIV Proteggiamoci dal virus e dallo stigma

 

1 Dicembre – Giornata Mondiale contro l’AIDS

HIV – Proteggiamoci dal  virus e dallo stigma.

Il 1 dicembre è la ricorrenza della Giornata Mondiale per la lotta contro l’AIDS, una data che richiama fortemente l’attenzione della nostra comunità  su  un lavoro di  prevenzione e sensibilizzazione – in realtà attivo ogni giorno dell’anno –   ma che in questa occasione convoglia le sinergie di  tutti gli attori sociali ed istituzionali, pubblici e privati, coinvolti nella tutela della salute e nella corretta informazione per la prevenzione del contagio da HIV.

Il Comune di Ferrara con atto di Giunta del marzo 2019 ha istituito il TAVOLO DI LAVORO PERMANENTE PER IL CONTRASTO ALL’AIDS.

Il Tavolo è coordinato dall’assessore alle pari opportunità Dorota Kusiak e ne fanno  parte i rappresentanti dell’ Azienda USL e Azienda  Universitaria-Ospedaliera, Università degli Studi di Ferrara, Ordine dei Medici di Ferrara, nonché varie Associazioni del terzo settore quali Avis provinciale, Avis Comunale, SISM, Uisp provinciale, Centro Donna Giustizia, AIDM, AFCD, Agire Sociale,  Arcigay, AGEDO oltre ai Sindacati Confederali CGIL – UIL e UGL. 

Nonostante le evidenti difficoltà legate alla contingenza,  il Tavolo di Lavoro Permanente   ha voluto confermare il proprio ruolo di sensibilizzazione  e informazione lavorando per individuare modalità operative alternative  sia per promuovere incontri di informazione on line per le Scuole superiori di secondo grado di tutto il territorio provinciale, sia per poter confermare le oramai consuete giornate di  screening dedicate alla  somministrazione del test rapido HIV su sangue, offerto gratuitamente a chiunque voglia conoscere il proprio stato di salute.

Quindi,  per il quarto anno consecutivo, in occasione della Giornata Mondiale lotta all’Aids, proseguendo  la campagna “HIV – proteggiamoci dal virus e dallo stigma”   dall’ 1 al 3 dicembre pp.vv. sono stati predisposti, nel rispetto delle norme da Covid19 e della tutela della  privacy, tre PRESIDI dislocati nel centro cittadino,  presso i quali si potranno ricevere informazioni sanitarie  e svolgere il test rapido HIV (su sangue capillare) in forma anonima e gratuita, ricevendo il  risultato del test immediato (entro 15 minuti).

I test saranno effettuati dall’équipe sanitaria (medici e infermiere professionali)  del reparto di malattie infettive dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara.

Per esigenze di contingentamento e distanziamento sociale, è consigliata la prenotazione – rimane tuttavia riservato un numero limitato posti per coloro che desiderano fare lo screening in modalità  “accesso diretto”.

“Il periodo attuale caratterizzato da una pandemia in corso – dice l’Assessore alle Pari Opportunità Dorota Kusak – richiama ancora una volta l’importanza di promuovere nella cittadinanza i corretti stili di vita e la tutela della salute di ognuno, anche in riferimento al virus dell’HIV che, per la diffusione e per gli effetti sulla salute e sulla vita di milioni di persone, ha avuto un impatto significativo su intere generazioni.

 L’AIDS è ancora presente e molto attuale e rappresenta  un rischio che va contrastato promuovendo a tutti i livelli una conoscenza del fenomeno ad evidenza scientifica precisa e puntuale. La sensibilizzazione e la promozione dei corretti stili di vita è fondamentale per tutelare la salute propria ed altrui accrescendo consapevolezza e conoscenza non solo sugli effetti della malattia sulla vita delle persone ma anche e soprattutto sui comportamenti da tenere per prevenire il contagio”  

CALENDARIO DEI PUNTI DI INFORMAZIONE E SOMMINISTRAZIONE TEST RAPIDI HIV

MARTEDI’ 1 DICEMBRE dalle 15 alle 18

 presso la sede di ARCIGAY FERRARA in Via Ripagrande, 12.

MERCOLEDI’ 2 DICEMBRE dalle 15 alle 18

 presso la sede di AVIS FERRARA in Corso della Giovecca, 165.

 

GIOVEDI’ 3 DICEMBRE dalle 15 alle 18 

ROSSA FERRARA in Via Cisterna del Follo, 13.


E’ possibile PRENOTARE all’indirizzo (anche con pseudonimo): http://tiny.cc/HIVferrara

I Test rapidi sono stati offerti da Federfarma Ferrara con il contributo delle singole farmacie private.

AFM Farmacie Comunali di Ferrara contribuirà con la donazione test rapidi HIV e profilattici da distribuire nei presidi sopra indicati.

La sinergia profusa per il buon fine dell’iniziativa vede altresì il solido contributo di AVIS Provinciale e dell’Ordine dei Medici di Ferrara per l’acquisto di test-rapidi HIV  da mettere a disposizione per questa campagna e/o  per altre che si vorranno organizzare.

Per quanto riguarda invece l’informazione e la sensibilizzazione dedicata alle giovani generazioni, è stato predisposto un progetto formativo già inviato alle Dirigenze Scolastiche di tutte le scuole superiori di secondo grado del territorio provinciale.

Il programma formulato con la collaborazione di vari professionisti della salute e delle associazioni locali impegnate in questo ambito come AVIS, Croce Rossa Italiana, SISM, Centro Donna Giustizia e Arcigay,  sarà realizzato in videoconferenza con modalità interattive per coinvolgere le ragazze e i ragazzi partecipanti, avendo cura di stimolare  domande a cui dare risposte qualificate ed esaustive.

Infine, per l’occasione della Giornata del 1 Dicembre, il  Palazzo San Crispino in piazza Trento e Trieste di Ferrara,  resterà illuminato di rosso fino al 7 dicembre p.v. per ricordare alla comunità locale l’importanza della tutela della salute propria e di tutti.

Gli eventi di sensibilizzazione e promozione tutela della salute sono promossi dal  Tavolo di Lavoro Permanente per la lotta all’ HIV/AIDS,  composto da:

Comune di Ferrara
Università degli Studi di Ferrara
Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara
AUSL di Ferrara
A.F.M. Farmacie Comunali Ferrara
FederFarma Ferrara
Avis Provinciale
Avis Comunale
Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Ferrara
Arcigay Ferrara APS – “Gli Occhiali d’Oro” di Giorgio Bassani
AGEDO
Croce Rossa Ferrara & Croce Rossa Giovani
UISP Provinciale Ferrara

Agire Sociale
Centro Donna Giustizia
SISM Ferrara
CGIL Ferrara
UIL Ferrara
AIDM Associazione Italiana Donne Medico
AFCD Associazione Famiglie contro la droga
Ugl Ferrara

Il 25 Novembre siamo QUI, non ci basta più solo parlarne

Mercoledì 25 novembre

GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE.

ore 17:00

FLASH MOB

Appuntamento in Piazza Trento e Trieste (davanti a palazzo San Crispino) vestite di scuro, con una mascherina rossa.

Sollecitiamo ogni persona che interverrà a mantenere responsabilmente e doverosamente il distanziamento nel rispetto della attuale normativa.

Rimarremo in silenzio dietro a cartelli che parleranno per noi.

Ci saremo per non perdere il significato di una data importante, per dire il nostro no alla cultura della violenza, per un impegno che non deve mai venire meno

Per adesioni udi@udiferrara.it